Come creare un blog: Migliorare il tuo blog con i plugin di WordPress

wp-plugins

Chi usa WordPress sa benissimo che uno dei grandi vantaggi dal suo utilizzo la la vasta raccolta di plugin disponibili. Un plugin non è altro che una piccola applicazione (nel 99% dei casi è gratuita), installabile dalla tua dashboard, che aggiunge nuove funzionalità alla versione base di WordPress.

Ne esistono di vari tipi, ognuno con la sua peculiarità: plugin che ti aiutano nella gestione del blog, velocizzando tutte quelle operazioni ripetitive che compi quotidianamente; oppure che favoriscono l’aumento dei commenti nei tuoi post e il consolidarsi della tua community; plugin che difendono il tuo database da attachi esterni o creandoti un backup per evitare di perdere  tutti i dati.

I plugin vengono sviluppati da professionisti conoscitori di WordPress e di PHP e distribuiti gratuitamente sia dal produttore stesso attraverso il proprio sito, che da WordPress.org nella sezione “plugins” all’indirizzo http://wordpress.org/extend/plugins/.

WordPress non da indicazioni su quali plugins siano vitali e necessari per il corretto funzionamento del blog, ma lascia piena libertà al blogger stesso che installerà i plugins che riterrà più adatti al suo tipo di sito o blog.

E’ difficile stilare una lista che elenchi i plugin “da non perdere” o quelli “che sono i migliori in assoluto“. Per questo cercherò di presentare una panoramica con i plugin che io stesso uso (più o meno famosi), divisi per aree di interesse, che ti aiuteranno a svolgere al meglio il tuo lavoro di blogger, indipendentemente dalle caratteristiche del tuo blog.

Per velocizzare la gestione del blog

Google XML Sitemaps: uno dei più importanti, uno dei primi da installare. Questo plugin si occupa di inviare a Google le tue pagine aggiornate, evitandoti di riscrivere ogni volta la sitemap che viene spedita in versione xml. Puoi anche decidere quale peso dare ad ogni singola sezione del blog.

HeadSpace2: è un potente plugin “tutto-in-uno” per gestire i meta-dati e tutte le attività che riguardano il SEO. Offre tutti gli strumenti per creare titoli e meta tag personalizzati, descrizioni per ogni post, tag e categorie. Puoi modificare in un sol colpo tutti i meta-dati presenti nelle tue pagine, grazie al sistema di Mass-editing nonchè mostrare un messaggio per gli utenti alla prima visita. Dal mio punto di vista è uno dei migliori in assoluto perchè semplice da utilizzare e ricco di funzioni.

Per migliore la qualità dei commenti

Subscribe to Comments: è sempre presente in tutti nei miei blog. In questo modo permetto ai miei lettori di rimanere aggiornati sull’evolversi delle discussioni, ricevendo una mail per ogni nuovo commento aggiunto, incentivando così l’instaurarsi di una buona community

Moderate Pingbacks: con questo plugin controllo tutti i pingback in ingresso sul blog, moderandoli uno per uno ed evitando così i link spam.

NoFollow Free: ho tolto l’attributo “nofollow” ai link presenti nei commenti, premiando i più frequentatori (è attivo dal secondo commento in poi) e aumentando le mie relazioni all’interno della blogosfera.

Wp Ajax Edit Comments e WordPress Avatars: due preziosissimi plugin per far si che la discussione prenda vita: il primo permette di editare, entro 5 minuti dall’inserimento, il proprio commento;  il secondo identifica l’autore recuperando l’avatar da MyBlogLog e Gravatar.com.

Per aumentare l’interazione dei visitatori

SyntaxHighlighter Plus: con questo plugin formatto pezzi di codice di vari linguaggi per renderli più comprensibili nei post più tecnici.

Recent Comments: anche qui diamo un premio ai nostri commentatori più assidui, mostrando gli ultimi commenti inseriti nel blog

WordPress Related Posts: riporta alla luce vecchi post, mostrando sulla base di tag comuni quelli relativi al post che si sta leggendo. Molto meglio di un archivio, contribuisce di molto all’aumento di commenti anche su post datati. In giro trovi plugin simili e valide alternative.

WP-PageNavi: migliora la navigazione tra le pagine, sostituendo con una barra numerata i link standard  “contenuto precedente/successivo”. Anqhe in questo caso sono disponibili plugiin simili, usa quello con il quale ti trovi meglio.

RSS Footer: Ottimo plugin per inserire preziosi link nel footer del tuo feed rss. Potresti usarlo per far scaricare qualche guida utile ai tuoi lettori o semplicemente per difendersi da chi usa il tuo feed a tua insaputa per copiarti gli articoli senza mettere il link alla fonte.

Per farsi conoscere dai lettori

Contact Form 7: è probabilmente uno dei plugin più completi e attivi sulla piattaforma di WordPress. Consente di progettare in modo flessibile uno o più moduli dei contatti. Supporta molte caratteristiche tra cui la presentazione Ajax, gestione Captcha, filtro antispam Akismet, l’upload di file, e molto altro ancora.

Wp-Polls: con questo plugin puoi proporre ai tuoi lettori dei sondaggi e avviare una sana discussione condividendo con essi i risultati.

Wp Greet Box: quando un navigatore arriverà sul tuo blog proveniente da un motore di ricerca, social netowrk o simili, riceverà un messaggio di benvenuto con relative azioni da compiere (definite da te).

SexyBookmarks: nell’era dei social networks non può mancare nella tua lista un plugin che ti permetta di condividere i tuoi articoli con i tuoi amici (e non) su Facebook, Twitter, StumbleUpon, Digg e simili. Se non sei soddisfatto, in giro per il web troverai decine di pluginche più o meno fanno lo stesso lavoro.

Per risolvere i problemi più difficili

WP-DbManager: uno di quei plugin da installare subito dopo aver creato il proprio blog su WordPress. E’ un valido aiuto per ottimizzare il database, nonchè per pianificare ed eseguire in sicurezza backup e ripristino. Comoda l’opzione di invio del backup al proprio indirizzo email.

WP Super Cache: se il tuo blog comincia ad appesantirsi, questo plugin lo renderà più veloce. Estremamente personalizzabile, forse non alla portata di tutti ma con una vera “marcia in più” da non sottovalutare.

Broken Link Checker: col tempo potrai incappare in qualche link che non funziona più, magari perchè l’url è sbagliato o perchè il sito di destinazione non esiste più. Che fare? Questo plugin si occuperà di effettuare una ricerca per tutti i link presenti nel blog e segnalarti quelli “rotti” e non più funzionanti. Utilissimo.

Per ottenere qualche “Extra” dal tuo blog

Sniplets: inserisce del contenuto in posti predefiniti a tua scelta (per esempio alla fine di ogni post). Un valido aiuto se vuoi mostrare banner pubblicitari o semplici box ricordare l’iscrizione al feed o alla newsletter, evitando così l’inserimento manuale di pezzi di codice o simili.

Ad Injection: se vuoi guadagnare qualche extra pubblicando annunci pubblicitari (come AdSense, Amazon, TradeDoubler, etc..) questo plugin fa al caso tuo. Puoi gestire facilmente le tue campagne, controllando il numero di inserzioni in base alla lunghezza del post, o eliminandole dagli articoli più vecchi, o limitarle in base alla provenienza del lettore. Puoi mostrare gli annunci in modo casuale o specificando tu dove, inserirli a rotazione o bloccare annunci provenienti da particolari indirizzi Ip. In alternativa puoi usare anche AdSense Manager.

Ne conosci degli altri?

Questi sono quelli che reputo “importanti” per qualunque tipo di blog si stia creando. Se ne conosci degli altri o delle valide alternative a quelli appena elencati o raccontare la tua esperienza sul loro utilizzo, lascia pure un commento e discutiamone insieme.

Tieni d’occhio questa sezione su “Come creare un blog“. Nel prossimo articolo analizzeremo gli aspetti principali per creare una buona community e rendere il tuo blog più coinvolgente.

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo!

Se hai trovato interessante l'articolo condividilo con i tuoi amici, su Facebook, Twitter o premi +1 per suggerire questo risultato nelle ricerche su Google. In questo modo aiuterai me e questo blog a crescere. Grazie!.

One Response to Come creare un blog: Migliorare il tuo blog con i plugin di WordPress

  1. [...] Hai a disposizione una vastissima scelta di plugins per WordPress sviluppati per darti maggiore funzionalità e flessibilità. Ogni giorno nascono nuovi plugin che ti permettono di personalizzare il tuo blog: per darti più sicurezza, per interagire meglio con la community, per condividere i tuoi articoli nei social networks, per aumentare i tuoi guadagni online, e molto altro ancora. Ecco un elenco dei plugins più importanti da installare. [...]

Lascia un Commento